Consegna gratuita a partire da 90 €

OSCAR MASCHERA

A volte si accettano cose poco gradevoli solo per pigrizia nelle scelte e non per cattivo gusto. Invece è sempre una scelta il vivere lontano dalla metropoli e vicino alla campagna, come hanno fatto Oscar e Claudia, che lavorano in un luogo che sembra sospeso fuori del tempo, ma da cui sono pronti ad essere nel mondo e nel tempo attuale, per poter essere partecipi di quanto in esso c’è di positivo.
Una personalità di artista, quella di Oscar Maschera, che corrisponde ad una persona che ama essere insieme con gli altri e condividere con loro le cose che gli piacciono. E condividerle vuol dire anche far sì che gli altri possano averle. Per questo la scelta di un “mestiere” remoto e non facile, da fare con le proprie mani, inventando qualcosa di concreto in modi che rinnovano le forme passate.
L’artista, per realizzare gli oggetti pensati, si fa artigiano e compie gesti eterni e semplici, concretizzando, in un materiale antico come il cuoio, le astrazioni sue e del progettista. Riuscire a dare veste alle idee, facendo delle cose affascinanti ed utili: è questa la magia di Oscar e la compie proponendo degli oggetti che, nelle forme nuove, riportano sempre ad una funzione riconoscibile. Il cuoio, robusto e morbido, che matura col tempo come il legno ed il vino, come il brandy ed i formaggi, è un materiale che si presta ad un rapporto vivo con la persona e con le cose alle quali si affianca: ne assume il profumo e cede il suo. Protegge, raccoglie e cambia forma, perché mantiene qualcosa della vita che ha avuto.
Le esperienze passate del lavoro col cuoio, con gli oggetti di uso comune trasformati nella loro stessa linea dalla materia in cui erano fatti (cesti, scatole, vassoi, oggetti per la scrivania, piccoli mobili, oltre naturalmente a borse ed astucci) hanno portato Oscar alla produzione attuale. Calore e funzionalità, naturalità e purezza di linee: una serie apparente di opposti che questa collezione sconvolge riassumendone in positivo tutti i significati. 
Libertà è bellezza: perché la qualità della vita è anche una condizione spirituale. Non è facile pensare al bello, quando si è costretti a vivere in mezzo ad oggetti trascurati ed in posti opprimenti, eppure non sempre le cose belle sono più difficili o addirittura inaccessibili da ottenere.  
 Se vuoi saperne di più : https://www.oscarmaschera.com/
Italian